Il processo di innovazione e sviluppo prodotto spesso non segue un modello unico e valido universalmente, ma viene identificato in base alle caratteristiche oggettive dell’azienda, alla tipologia di prodotto e alle strategie di innovazione che si mettono in atto.
La realtà organizzativa ed operativa dell’azienda deve essere tenuta in considerazione nello sviluppo del prodotto, per permettere un armonico inserimento delle nuove metodologie e un coerente miglioramento sotto i diversi profili e realtà aziendali.

Con Sviluppo Prodotto si intende una serie di fasi che vanno dalla generazione dell’idea fino al momento in cui essa viene realizzata una produzione ottimale, passando per la selezione delle idee, lo sviluppo del candidato, la realizzazione di prototipi e l’industrializzazione del prodotto.
sviluppo-prodotti-innovativi-novamens

È evidente che in questo processo devono essere considerati sia aspetti oggettivi sia soggettivi legati alla realtà aziendale, alla sua storia e alla sua tradizione; in questo modo, terminologie apparentemente teoriche prendono forma e si concretizzano nel modo più adeguato e conveniente. Ad esempio, lo sviluppo del prodotto non implica necessariamente la realizzazione di un nuovo prodotto, ma può essere anche il miglioramento di un prodotto esistente o l’ottimizzazione di un processo già in essere.

In ogni caso lo sviluppo del prodotto comporta una certa dose di cambiamento, e la capacità di saper gestire questo aspetto assieme alle complessità intrinseche nello sviluppo e nella gestione di un progetto può essere determinante nel raggiungimento del successo finale.